La festa del genitore 2

festa della mamma 2014Non ci posso credere. Abbiamo passato un’altra festa della mamma. O festa del “genitore 2” che dir si voglia. “In teoria io sarei il genitore 1”, mi ha detto Anna quando le ho fatto gli auguri. Ma a casa mia decido io e quindi lei è il genitore 2. Così, per convenzione. Perché poi dovrei essere io il genitore 2?

Comunque, anche sta festa della mamma ce la siamo levata dalle… Rileggevo i post del 2012 e del 2013, scritti per l’occasione. Non ci posso credere sia già passato un anno. Ci dev’essere una macchina del tempo che accelera i secondi, un poltergeist, un folletto che scherza con il tempo.

Ieri siamo andati a festeggiare dai miei e sono venuti pure gli altri nonni. Siamo stati insieme da pranzo fino a sera. Siamo stati bene. E’ un piacere quando i quattro nonni vanno d’accordo. Perché gli scazzi tra consuoceri sono dietro l’angolo. Invece noi per ora ci siamo salvati. E non è poco, soprattutto in pranzi domenicali e feste comandate.

Il gnappo è felice di vedere i nonni e viceversa. Ma quando è ora di partire per tornare a casa non fa storie. Anzi, saluta tutti, dà un bacino e schizza sulla macchina. Perché, comunque, bene come a casa propria, non si sta in nessun posto.

Tutto ok la vostra festa della mamma? Che poi, io pensavo fosse l’8 maggio (ma mi sbaglio con l’8 marzo festa della donna), poi invece ho scoperto che è la seconda domenica di maggio. Si impara sempre. Comunque anche su Yahoo answers sbagliano. Tiè.