La fidanzata di tutti

bocca di rosa fidanzata di tuttiIl gnappo ha una fidanzata. E’ una sua compagna di classe dell’asilo. Io sono contento perché è bello avere una fidanzata.

Ieri sera, mentre lo cambiavo per metterlo a letto, gli ho fatto un po’ il terzo grado per capire chi fosse questa fidanzata, anche perché non l’ho mai vista e di natura sono curioso come una scimmia.

La fidanzata del gnappo si chiama Chiara ed è bionda.

“Ma cosa fate con Chiara, vi date i baci?”.

“Ci abbracciamo…”

“Ma vi abbracciate davanti alle maestre oppure di nascosto?”

“Ci abbracciamo nell’angolo…”, mi dice con un filo di imbarazzo.

“Bravo, non fatevi vedere dalle maestre, certe cose si possono fare un po’ di nascosto…”

Abbraccia anche Enrico“, dice come se fosse la cosa più normale del mondo.

“Ah, a scusa, ma non è la tua fidanzata?”

“Ma abbraccia solo te ed Enrico o abbraccia tutti?”

“Abbraccia tutti!

“Uhm, senti, ma sta Chiara è la tua fidanzata o è la fidanzata di tutti?”

E’ la fidanzata di tutti! Siamo tutti amici!

“Sì, ok, siete tutti amici. Però allora tu quindi abbracci anche le altre compagne visto che siete tutti amici?”

No, solo lei!

“Eh, appunto. Però scusa, perché allora tu non abbracci anche le altre amiche tu, visto che lei abbraccia tutti?”

Non ‘o so…

“Ok tatino, ma secondo te qual è la differenza tra essere amici e avere una fidanzata? Perché se siete tutti amici e lei abbraccia tutti, allora perché tu abbracci solo lei tra le femmine e non abbracci tutte?”.

Non ‘o so…

“Va bè, pensaci, poi mi dici”

(Sguardo annuente)

Io ero contento che il gnappo avesse una fidanzata. E che ogni tanto mi parlasse di lei.

Poi però ho voluto approfondire e ho scoperto che Chiara è la fidanzata di tutti. E che il gnappo non è geloso. Evidentemente è un bambino poliamoroso…

Io vorrei dire due parole al papà di Chiara. Ma non ho il coraggio. Se la vedrà lui con questa figlia poliamorosa. Ognuno si smazzi i figli suoi.

Io forse dovrei spiegare al gnappo cos’è la gelosia, perché Chiara se è la sua fidanzata dovrebbe abbracciare solo lui e tante altre cose che anch’io, a quasi 40 anni, ancora non ho ben capito.

Ma preferisco se la viva così. Contento di tornare a casa e di parlarci di Chiara, la fidanzata sua e di tutti gli altri maschi della classe.

P.S. Riparlando stasera col gnappo mi ha detto che in realtà Chiara abbraccia solo lui ed Enrico. Siamo nell’epoca della sharing economy d’altronde. Ooook.