Adult baby, un mondo da scoprire

adult baby maestra a domicilioNei miei momenti di cazzeggio sul cellulare ogni tanto mi metto a guardare i video delle Iene. Dove a volte mi si aprono dei mondi sconosciuti e inusitati. L’ultimo in ordine di tempo è stato quello degli Adult baby, in un servizio di Veronica Ruggeri.

Chi sono gli adult baby?

Per un primo approccio vi consiglio di vedere il video del primo servizio e poi di sentire l’intervista di uno di questi adult baby, che ha partecipato al “gioco dell’asilo” in una casa vicino Roma. Poi di andare su un sito che organizza questo tipo di “incontri”.

In parole semplice, gli adult baby (sigla AB per gli amici) sono persone (cito Wikipedia) affette dal cosiddetto “infantilismo parafilico” ossia una pulsione erotica caratterizzata dal desiderio di indossare e usare il pannolone ed essere trattato come un neonato o un bambino molto piccolo.

Perversione? Follia? Disturbo mentale? Gioco erotico un po’ particolare? Gioco di ruolo? Il mondo è bello perché è vario? Boh, giudicate voi.

Io dopo aver visto il video sugli adult baby sono rimasto sbigottito e divertito. Cioè, ci sono adulti che per un pomeriggio si trovano insieme in una casa e “giocano” a fare i bambini dell’asilo nido, mettendosi il pannolone, pisciandosi addosso, ciucciando il ciuccio, facendosi imboccare dalle maestre (adult baby pure loro, ma dall’altra parte della barricata) e ovviamente facendosi cambiare il pannolino (giuro, non ho mangiato funghetti allucinogeni, guardatevi il primo video che ho linkato sopra, vedere per credere!).adult baby nursery

Una regressione totale. Il tutto senza neanche troppo scopo di lucro visto che i partecipanti pagano più o meno 50 euro a testa per passare un pomeriggio “da bambini”. Si ricrea l’ambiente di un vero asilo nido, ci si mette il pigiamone, le calze antiscivolo e poi si gioca coi i colori, i travasi e tutte quelle cose che adesso fa The Second tutti i giorni dal lunedì al venerdì.

Io non so se questi adult baby siano persone che hanno avuto traumi infantili, mancanza di affetto. Dice lo psicologo sentito dalle Iene che è una “pratica” che rientrerebbe nel BDSM (Bondage, Dominazione, SadoMaso e masochismo) anche se qui il sesso non entra (perché se sei un bambino maschio al massimo ti viene il pistolino dritto e ti diverti quando prende vita, ma finisce lì).adult baby nursery

Però mi piaceva farvelo sapere. Sappiate che c’è gente che gira con il pannolone addosso e non per motivi di incontinenza, ma perché gli piace farsela addosso e si sente protetto in questo “abbraccio caldo e bianco”. E magari è un vostro collega. Il vostro vicino di scrivania. Sono tra noi. Contenti loro…

Ah, ovviamente si è sviluppato anche un mercato di prodotti per adult baby tipo pannolini e ciucci per adulti, su Ebay, ma anche su altri siti.

Questo tema degli AB mi tocca anche perché in questi giorni abbiamo tolto il ciuccio a The Second (il prossimo post dovrebbe essere intitolato “Come non togliere il cuccio a un duenne”) e a breve verrà anche spannolinato visto che ha già passato i due anni da un po’.adult baby nursery

Quindi noi adesso faremo una fatica per togliergli ciuccio e pannolino e poi magari lui da grande diventerà un adult baby (forse anche a causa di questo trauma infantile del ciuccio che gli abbiamo provocato) e a 40 anni tornerà a rimetterseli. Sarebbe un bello smacco.

Poi mi è venuta un’altra illuminazione. Visto che ci sono delle nursery per adult baby che organizzano questi eventi in giro per l’Italia (oh, su Facebook hanno più di 1.550 fan) io potrei propormi come papà per adult baby.

Un papà che ti sculaccia a casa tua!

Potrebbe essere questo il titolo dell’annuncio che potrei mettere su vari siti AB per mettere in piedi un “piano B” per arrotondare. Anzi, in questo caso un piano AB!

Papà di due bimbi maschi in età prescolare offresi per i seguenti servizi anche a domicilio: sculacciate, sgridate, messe in castigo, sclerate prima di andare all’asilo, gioco sul tappeto, coccole e messa a letto. Prezzi modici. Contattare solo se interessati“.

Un po’ di mestiere da 5 anni a questa parte io ce l’ho. Perché non farlo fruttare?

Ti manca una figura paterna? Chiamami! Papà blogger a domicilio! Arriva a casa tardi dal lavoro, si mette sul divano a guardare la tv senza aiutare la mamma a lavare i piatti, arriva in ritardo anche a prenderti all’asilo, ma gioca con le macchinine di Cars (non incluse). Compresa nel prezzo una sculacciata a mani nude, anche senza pannolino! Solo per veri adult baby, astenersi perditempo e persone affette da complesso di Edipo“.

Ah, ovviamente, il pannolino non ve lo cambio. Per quello c’è la mamma o le maestre della vostra nursery. Se no che papà sarei?!