Festa a tema Spiderman, idee per il compleanno del gnappo

Festa tema Spiderman

Festa tema Spiderman

Per l’ultimo compleanno del gnappo, ci siamo avventurati nel magico mondo delle feste a tema. E visto che l’Uomo Ragno è uno dei suoi supereroi preferiti abbiamo cercato di organizzargli una festa a tema Spiderman.

Prima di tutto dovevamo definire la location. Capire dove farla ‘sta benedetta festa. Quanti amici invitare ecc. Siccome è al suo primo anno d’asilo di scuola materna scuola dell’infanzia e non abbiamo ancora socializzato molto con i genitori dei suoi compagni di classe (praticamente l’entrata all’asilo è tipo una “consegna pacco”: saluti bidelle, saluti maestra, gli infili le pantofole e via) abbiamo invitato gli amici di “vecchia data”, alcuni del nido e un paio di figli di nostri amici (che sono anche suoi quindi). Dei 10 invitati hanno risposto all’appello in 6. Numero perfetto per due genitori antisbattimento.

festa a tema uomo ragno (2)-2000Sapendo che sarebbe stata una festa tema Spiderman, io mi ero fatto venire un’idea geniale. Ma andiamo con ordine…

Festa tema Spiderman, come si fa?

Sinceramente non lo so, ma in qualche modo ci abbiamo provato. Abbiamo comprato un po’ di decorazioni, kit festa fluo, allestimenti, tovaglioli, ricchi premi e cotillons e poi abbiamo allestito la sala di casa nostra.

Certo, per fare le cose fatte bene sarebbe stato carino mettere ragnatele dappertutto, invitare zia May e anche il Goblin in persona a rendere più emozionante l’evento. Però si fa come si può e quindi ci siamo limitati agli accessori della festa tema Spiderman.

Festa tema Spiderman allestimento tavolo

Festa tema Spiderman allestimento tavolo

Roba semplice, tipo i tovagliolini, un centrotavola, dei coni di plastica dove inserire il regalino per gli invitati (che poi io non ho ancora capito ‘sta moda dei regali agli invitati alle feste… Perché devi inventarti qualcosa da lasciare a chi è venuto alla tua festa? Mica è un matrimonio che devi lasciare le bomboniere se no fa brutto…), uno stendardo, un set di maschere di cartone e, ovviamente, gli inviti di Spiderman.

Festa tema Spiderman coni regalo

Festa tema Spiderman coni regalo

Regalo di compleanno del gnappo? Ovviamente uno Spiderman grande che così fa la lotta con Hulk che avevamo già.

Festa tema Spiderman regalo

Festa tema Spiderman regalo

Potevamo farci venire altre idee. Comprare altre cose. Anna poteva mettersi lì a fare dolcetti a tema ragnetto. Chessò, zucchero filato a mo’ di ragnatela, biscotti a forma di aracnide o meglio ancora liquirizie. Oppure comprare una torta da pasticceria con la foto di Spiderman. Potevamo fare un sacco di cose in più rispetto a quanto abbiamo fatto. E tutto a tema Spiderman. Ma volete mettere lo sbattimento?!

Festa tema Uomo Ragno tavolo

Festa tema Uomo Ragno tavolo

Ora, o sei una di quelle mamme che hanno la casa Pinterest e vivono per organizzare feste ai figli e poi postano le foto su Instagram per farsi belle, oppure sei come noi: fai un minimo, il giusto per non passare da genitore degenerato. Perché organizzare una festa di compleanno, che sia a tema Spiderman o meno, è comunque una fatica. Bisogna avere tempo, oltre che voglia. E a noi mancano entrambe, evidentemente.

Comunque, il pezzo forte doveva ancora arrivare. Ho detto “doveva” infatti, perché in realtà non è mai arrivato. Anche se io vi confesso che ci pensavo da mesi e la notte quasi non ci dormivo. Sarebbe stato come realizzare un mio sogno da bambino. Perché, diciamoci la verità, è bello organizzare le feste dei figli se ti diverti anche tu, altrimenti sai che smaronamento?

E io per questo, per potermi divertire un po’ anch’io, avevo deciso finalmente di comprare un costume da Spiderman. Volevo diventare anch’io per un giorno il mitico aracnide della Marvel, quello con il senso di ragno e un sacco di nemici, il Peter Parker de noartri, per fare una super sorpresa al gnappo e a tutti i suoi amici alla festa.

Prima della festa con Spiderman sul tavolo

Prima della festa con Spiderman sul tavolo

Per questo, giorni prima, ho iniziato a preparare a dovere il gnappo chiedendogli: “Ti piacerebbe se alla tua festa venisse Spiderman?”. Ma lui, a quattro anni, ormai mi conosce e purtroppo la sua “fase paura” non è ancora finita. Sa che, quando gli propongo cose strane con un certo tono di voce ammiccante, potrebbe venir fuori qualcosa che gli fa paura. E’ fatto così. Purtroppo, forse dalla sua prima volta al cinema, mi sono giocato la sua fiducia.

E quando ha intuito che poteva davvero venire il vero Spiderman alla sua festa, mi ha detto di no. Anzi, visto che cercavo di esaltarlo per bene, una sera gli ho anche messo addosso il suo piccolo costume da Spiderman di carnevale.

All’inizio si è esaltato, ma poi, all’improvviso, si è preso paura e se l’è voluto subito togliere. Ha capito che forse Spiderman poteva comparire in casa all’improvviso in carne ossa e ragnatele. Ha un certo intuito per le mie trovate il ragazzo.

Poi, parlandone con Anna, ho preso la mia decisione. Amen, sarà per la prossima volta. Esaudirò il mio sogno al prossimo compleanno. Forse quando lui sarà più grande. A 13 anni magari, ma speriamo un po’ prima, quando la fase paura sarà passata.

Abbiamo intuito che si sarebbe spaventato a morte e che gli avremmo rovinato la festa dei suoi quattro anni facendolo piangere davanti a tutti. E così, a malincuore e con le orecchie basse, ho deciso di fare un passo indietro. Da adulto irresponsabile quale sono. Che amarezza…

Perché io mi ero già fatto il film. Addirittura mi ero messo un minimo a dieta (anche se last minute, dopo i bagordi di Natale e Capodanno) e a fare gli addominali la sera sul tappeto per buttar giù un po’ di pancia ed entrare bene in quella fantastica calzamaglia blu e rossa. Perché uno Spiderman con la panza non si è mai visto. Ci vuole un certo physique du role per fare Spiderman alle feste per bambini. Un minimo di decenza almeno. Peccato.

Alla fine però, e questo è l’importante, la festa a tema Spiderman, senza Spiderman in persona, è andata comunque bene. Il gnappo si è divertito. Quella in effetti era la sua festa, non la mia festa dove fare l’apparizione da primadonna. Mi rifarò (magari ricominciando seriamente la dieta).

Chissà quando potrò fargli comparire davanti agli occhi il vero Spiderman. Perché non voglio che sappia che è il papà vestito da Spiderman. Altrimenti addio sorpresa. E’ Spiderman in persona. Lui, l’Uomo Ragno, che viene a casa nostra apposta per il festeggiato. Se no dov’è la magia?

Per consolarmi mi sono fatto fare un paio di foto da Anna qualche sera prima quando il gnappo e The Second dormivano. Ogni tanto me le riguardo sul telefono. Sono veramente bellissimo. Sono io Spiderman! Ho mandato anche le foto ai miei su WhatsApp. Mia mamma commenta: “Ma quello non è Federico!”. Ma no, figurati, abbiamo uno Spiderman che gira in salotto. Ogni tanto, quando non sa cosa fare a New York, passa a trovarci.festa a tema uomo ragno (1)-2000