Archivi categoria: Maschi vs femmine

Il bello della diversità

Piccoli problemi di cuore

il tempo delle meleSe l’è tenuto dentro tutto il giorno. Ma poi prima di cena ha sbottato. L’ha presa larga. Prima facendo il vago e chiedendoci quando ci sarebbe stata la sua festa di compleanno. E poi ha vuotato il sacco.

“Chiara non è più la mia fidanzata“. E mentre lo diceva gli occhi si riempivano di lacrime miste a rabbia.

Io ero vicino a lui, sul divano, ammutolito. Perché sapevo che prima o poi questo momento sarebbe arrivato. Che l’idillio tra lui è quella che lui chiama “la mia fidanzata” sarebbe finito. In un modo o nell’altro, sarebbe sempre stato doloroso.

Continua a leggere

I gnappi da grandi con le loro fidanzate

gemelliIo me li immagino il gnappo e The Second da grandi. Sempre che non cambino e il loro carattere rimanga quello. E mi immagino anche come saranno le loro future fidanzate.

Per farmi un’idea mi baso su quelle presenti, visto che anche The Second al nido ha una fidanzata che è un po’ più piccola di lui, ma che lo sa gestire come solo una donna sa fare con un uomo.

Continua a leggere

Uomo + Donna = ?

adamo-ed-evaTornando sull’ultimo argomento (oh, poi basta eh, perché poi diventa uno smaronamento…) dopo aver scritto il post, mi è arrivata qualche mail (tipo un paio).

In una ci sono alcune riflessioni sulla differenza uomo-donna che mi sento di condividere qui (previo consenso dell’autrice ovviamente, che se uno mi scrive una mail privata io mica la pubblico così, senza dire niente, che scherziamo?).

Mi taccio e lascio parlare Eli, che è stata molto gentile a scrivermi questo papiro, che ho letto con molto interesse.

Il testo è suo, il grassetto – e un minimo di punteggiatura 😉 – è mio.

Continua a leggere

Il boss delle torte

il boss delle torteIo lo so che non esistono giochi da maschio e giochi da femmine. O meglio, è quello che mi dicono tutti e pian piano sto provando a convincermene anch’io. E ho voluto fare la prova del nove quando ci hanno regalato il set delle torte Play Doh, la cosiddetta Torta pasticciona.

Scevro da ogni pregiudizio, una domenica mattina, provando a mettermi nel panni di un cake designer vestito da Nonna Papera, mi sono messo a fare le torte con il gnappo.

Continua a leggere

Dan Bilzerian, tutte le donne del re di Instagram

Dan Bilzerian figheNon conoscevo Dan Bilzerian. Ho sentito parlare di lui da alcuni amici. Pensavo fosse un artista di circo polacco, ma dopo aver scritto il suo nome alla bell’e meglio su Google (Dan Belrian, Balarian, Bulzerian, Buzzurian) mi si è aperto un mondo.

Dan Bilzerian, ovvero l’essenza di quello che ogni maschio vorrebbe essere…

Continua a leggere

I gruppi delle mamme dell’asilo su WhatsApp

whatsapp– Chiedo un consiglio anche io: sto introducendo il latte vaccino già da una decina di giorni e mia figlia è diventata un poco stitica…è normale?
– Anche il mio soffre la stitichezza da quando aveva più o meno un anno. Non l’ho collegato con latte vaccino. Gli devo dare un lassativo (dal pediatra) e gli metto i semi di lino macinato nel cibo… poi anche le prugne in purè o la marmellata sul pane… comunque, la stitichezza è molto comune nei bimbi piccoli.
– La pediatra mi ha dato il macrogol 4000…dopo un paio di giorni non ha avuto effetto…io preferirei lavorare sull’alimentazione..anche se G. non gradisce la frutta..uff, mi fa una tenerezza
– Prendeva già il latte artificiale?
– Dai 7 mesi
– E si liberava una bellezza..anche troppo!!!
– Ok allora stai tranquilla
– Cerca di dargli fibre
– A me la pediatra aveva dato i clisterini all’occorrenza, magari prova con il latte di soia….
– Ok, le provo tutte un poco alla volta e vedo cosa funziona meglio
– Anche al mio è capitato e neanche lui va matto per la frutta. Stai tranquilla che andrà tutto bene!

Questa conversazione di cacca (nel senso proprio, si intende…) è un pezzo di chat su WhatsApp del gruppo delle mamme del nido. Loro lo usano per tutto: consigli, sfoghi, dubbi, condivisione delle loro foto delle vacanze, ringraziamenti, cosa guardare la sera in tv ecc. Il tutto condito da una marea di emoticoglions.

Continua a leggere

Baby calciatori e baby veline

calcioSiamo ancora in clima Mondiali, nonostante la meritata batosta. Ieri, ancora un po’ incredulo e arrabbiato dopo l’uscita dell’Italia, guardavo il gnappo mentre in casa giocava a palla. Devo ammettere che ha i piedi buoni. Almeno il sinistro, visto che lui è mancino. Giocare a pallone gli piace. E’ il suo gioco preferito, almeno per adesso.

Si mette sotto la cucina, mi dice di andare davanti a lui a qualche metro di distanza (“lllììì!” è l’ordine insindacabile), e poi ci mettiamo a palleggiare. Lui ci sballa proprio con la sua “lalla”. Per fortuna è piccola e morbida e di danni in casa non ne ha ancora fatti il nostro mini-pallonaro.

Non so da chi abbia preso questa passione, visto che ha un papà che di calcio non c’azzecca niente. Non gli ho insegnato io a giocare e non potrei farlo più di tanto, visto che sono sempre stato una schiappa (di solito ero l’ultimo scelto in squadra e finivo in regolarmente visto che nessuno ci voleva andare). Il gnappo invece ci prende. Ha mira e tira delle belle fucilate. Continua a leggere