Il boss delle torte

il boss delle torteIo lo so che non esistono giochi da maschio e giochi da femmine. O meglio, è quello che mi dicono tutti e pian piano sto provando a convincermene anch’io. E ho voluto fare la prova del nove quando ci hanno regalato il set delle torte Play Doh, la cosiddetta Torta pasticciona.

Scevro da ogni pregiudizio, una domenica mattina, provando a mettermi nel panni di un cake designer vestito da Nonna Papera, mi sono messo a fare le torte con il gnappo.

torta pasticciona play doh (12)Abbiamo allestito il set di gioco sul nostro tavolo, mettendo sotto una orribile tovaglia impermeabile fermata da un sacchetto di mandarini e una bottiglia d’acqua che altrimenti sarebbe scivolata via sul tavolo di legno.

Ho aperto la scatola e ho provato a capire come “impastare” le torte con la pasta colorata.torta pasticciona play doh (5)

Io per certe cose sono un vero precisino e quando gioco col Play Doh non mi piace mischiare i colori. Cosa che inevitabilmente succede visto che il gnappo mette tutto insieme. E infatti mi sono ritrovato a togliere briciole di azzurro dalla pasta arancione e viceversa. Ma vabé.torta pasticciona play doh (6)

Io ho provato a mettermi d’impegno e usare tutto il mio estro per creare vere e proprie opere d’arte come quelle che vedi nella pubblicità.

Ma niente, non ce l’ho fatta. Al gnappo però è piaciuto lo stesso giocarci perché tanto lui le torte le fa di fantasia.torta pasticciona play doh (7)

Anche a Matteo piace. Gliel’avevo messa in mano per tenerlo buono visto che come al solito piangeva e voleva attenzioni.torta pasticciona play doh (9)

Ma nel giro di mezzo secondo ha provato a mettersela in bocca. Lesto come una faina gliel’ho tolta e lui è andato avanti a piangere. Te pareva.torta pasticciona play doh (8)

Visto lo scarso successo che avevo avuto con le mie creazioni ho ribadito sconsolato la mia teoria: “Le torte sono una roba da femmine”, ho detto stizzito ad Anna facendole vedere l’opera delle mie sante manine.torta pasticciona play doh (11)

E per avere la prova del nove ho chiesto a lei di mettersi a fare un po’ di torte.torta pasticciona play doh (13)

E, come sempre, avevo ragione visti i risultati: “Le torte sono roba da femmine”.torta pasticciona play doh (15)

Per la cronaca quella al centro è la mia, quelle laterali le sue. Insomma, alla fine il gioco era più per noi che per il gnappo, come sempre succede. E stavolta la sfida l’ha vinta lei.torta pasticciona play doh (16)