Eri piccolo così


Eri piccolo così
Testo di Fede Vdp. Musiche di Fred Buscaglione

T’ho veduto.
T’ho seguito.
T’ho cullato.
T’ho alzato.

eri piccolo,
piccolo, piccolo,
così!

M’hai guardato.
Hai strillato.
ho pensato:  “Beh, son piaciuto”.
Eri piccolo,
piccolo, piccolo,
così!

Poi,
è nato il nostro folle amore,
che,
ripenso ancora con terrore.

M’hai guardato.
T’ho nutrito.
Il rigurgito
t’ho pulito.

Eri piccolo,
piccolo, piccolo,
sì, così!

Orch.

T’ho viziato,
coccolato,  latte materno,
omogeneizzato.

Eri piccolo,
piccolo, piccolo,
così!

E cretino
sono stato,
anche al pianto
io ho creduto.

Ma eri piccolo,
eh già, piccolo, piccolo,
così!

Tu,  mangiavi mille paperette.
Io
avevo un tempo le sue tette.

Poi un giorno
hai cagato
uno stronzetto spappolato.
L’ho guardato,
s’è squagliato,
t’ho lavato,
t’ho cambiato.

Quattro graffi m’hai servito,
e un morsicone tu mi hai dato.
Il pistolino m’hai puntato, eh,
ed una pipì m’hai lanciato.

A sì…
Piscia… (psss).
Piscia… (psss),
e piscia… (psss)
Splash

E pensare che eri piccolo,  ma piccolo,  tanto piccolo,  così!