Meno un mese e mezzo al lancio! Forse…

Ieri abbiamo fatto la penultima ecografia dalla ginecologa. A parte Anna che stava per svenire sul lettino, perché a pancia in su non le andava più il sangue alla testa, tutto ok. Il pupo è sempre un maschio, ho intravisto il suo piccolo futuro oggetto di piacere (fatto e finito), il naso e gli occhi (ho pure il dvd, magari prossimamente metto qualche foto).

Non assomiglia più ad Alien, ma sembra un nanerottolo con gli occhi chiusi. Una specie di gnomo con il naso da maialino e le gote paffute. Non è poi così brutto come prima. Almeno così ho potuto capire dall’ecografia. Tra l’altro è già in posizione “cefalica” (altra parola finora sconosciuta che unisco a “prostaglandine“, “primiparo”, “podalico”, “perineo”, “Gardnerella vaginalis“, “episiotomia” e tante altre. Insomma, praticamente è a testa in giù, pronto per il lancio. E’ sulla rampa, manca solo l’espulsione.

La ginecologa era incerta sul termine, a cavallo tra il 2011 e il 2012. Basta che non esca a capodanno il resto va tutto bene. Se nasce il 31 si potrebbe chiamare SIlvestro (come il gatto), se nasce il 26 Stefano, il 25 Gesù (tra l’altro è stato concepito in Israele, ma lo Spirito Santo non credo c’entri stavolta), il 6 Epifanio e l’1 Primo.

Figata eh? Questo cacchio di nome è ancora un punto di domanda. Siamo super indecisi. Ho anche lanciato sul blog il “sondaggione”. Potete votare quelli che sono nella nostra top 5 (ho aggiunto da poco anche Daniele su consiglio di mia mamma) oppure aggiungere quello che volete. Ogni suggerimento è bene accetto.

[polldaddy poll=”5686658″]