Quando la coppia scoppia

Un figlio, purtroppo, può anche dividere. E’ successo a due miei amici che, dopo la nascita della loro bimba, sono sul punto della separazione. Vivono già ognuno per conto suo. La bambina, ovviamente, sta con la mamma. Non conosco bene i dettagli della vicenda perché quello che so me l’ha raccontato lui a una festa, in mezzo al casino.

Riassumendo: coppia 35enne, sposata da almeno 5 anni. Figlio cercato. Da quando lei è rimasta incinta non hanno più avuto rapporti intimi. “Tu non mi cerchi più”, gli diceva lei. Lui non è uno stinco di santo. Tradimento. Addio coppia. La crisi irreparabile quando la bimba aveva un anno e mezzo. Ora ognuno per sé. “Cerco di essere un padre presente, mi sto facendo un culo così”, mi ha detto lui.

Ovviamente ho sentito solo una campana (lui) quindi non so bene come sia andata. Quello lo sanno solo loro. La cosa che mi ha abbastanza sconvolto è che è una brutta storia capitata a una coppia normalissima. Come potrebbe succedere a chiunque. E questo mi mette davvero una tristezza infinita.

Si vedeva che ieri lui aveva molta voglia di parlare, di confidarsi. Ho cercato di ascoltarlo e di dirgli la mia, ma purtroppo non abbiamo avuto modo di approfondire il discorso. Non ho poi abbastanza esperienza (né abbastanza confidenza) per dare consigli. “Credo che in una coppia, dopo l’arrivo di un figlio, ci vogliano montagne di pazienza e una buona dose di ascetismo”, mi sono limitato a dirgli.

Dopo la festa sono tornato a casa. Anna e il gnappo stavano dormendo. Avevo bisogno di parlare e così ho svegliato Anna. Le ho raccontato la storia e le ho detto che noi due dobbiamo stare sempre insieme. Ho avuto paura. Proprio per l’assoluta “normalità” di quella storia. E perché in queste storie, ad andarci di mezzo, purtroppo, sono sempre i più indifesi e innocenti.

Credo che per funzionare ci si debba volere bene. Tanto. A se stessi, alla propria compagna, e ai propri figli. Pensare e sapere che la madre dei tuoi figli è sempre tua moglie, la tua donna, la tua amante e non solo la madre dei tuoi figli. Purtroppo molti uomini, fanno fatica a vederla così. Non lo fanno apposta. Così come credo le donne non facciano apposta a pensare solo al loro bambino trascurando un po’ il loro compagno.

Una coppia che dura tutta la vita credo sia la cosa più bella che possa capitare a un uomo e a una donna. Un figlio dovrebbe essere l’espressione vivente del loro amore, non un motivo di discordia. Ma so che non è facile. Credo serva tanta pazienza. Un giorno dopo l’altro. E poi tanto affetto e magari un pizzico di fortuna.