Settimane di gravidanza, dalle emorroidi ai capogiri

Da quando siamo incinti un “must” per Anna è diventato il sito Settimane di gravidanza dove si possono controllare gli avanzamenti del “pupo medio” e i vari stati di “grazia” o “disgrazia” che l’essere incinta comporta.

Noi, se i conti sono giusti, dovremmo essere più o meno alla 31esima. Ecco i sintomi riportati dal sito-bibbia di tante mamme online: “La gestante può soffrire di diversi dolori, quali il mal di testa, il mal di schiena, localizzato, soprattutto, nella parte bassa della schiena e dolori a livello dell’inguine”. E fin qui, tutto nella norma, un po’ di mal di schiena ci può anche stare…

“Altri disturbi, che potrebbero essere presenti durante la gravidanza, in questo periodo, potrebbero farsi più intensi – continua il sito – In particolare, la gestante ha maggiore probabilità di presentare disturbi a livello del retto, quali le emorroidi e a livello della cavità orale, quale il sanguinamento delle gengive. La donna incinta potrebbe soffrire anche di capogiri”.

E poi? Ma scusate, perché allora si chiama “dolce attesa“? Ma la gravidanza non dovrebbe essere per la donna uno “stato di grazia”? (Almeno così ho letto su tanti forum). Come sempre, ringrazio Dio di essere nato uomo. Per fortuna Anna sta passando una gravidanza abbastanza tranquilla e di disturbi grossi non ne ha. Riesce ancora a dormire come un ghiro e a parte l’ingombro tutto al momento sta andando alla grande.