Il cambio di cameretta

castelloSiamo ancora in giro per mobilifici. Dopo la libreria e la nostra camera da letto è giunta l’ora di rivoluzionare la cameretta del gnappo, più fratellino in arrivo. La mia funzione è abbastanza semplice: accompagno Anna in macchina, do il mio (inutile) parere, contratto sul prezzo. Per il resto fa tutto lei, dal progetto della camera, al modello dei mobili da scegliere (di solito quelli che le piacciono sono i più costosi, ma dai…).

Per ora abbiamo visto poco, ma l’idea c’è. Innanzitutto non fare la classica “cameretta dei bambini” con aeroplanini azzurri, nuvolette e sticker vari. Neanche armadi color pastello in tinta con i letti. L’idea è scegliere un armadio grande, abbastanza neutro, sul bianco, con magari degli inserti, ma niente di troppo “puffoso”.

Continua a leggere “Il cambio di cameretta”