Archivi tag: pannolini

Quindici giorni, e di sonno sempre meno (almeno il suo)

Due settimane di gnappo. Il pupo ha cambiato un po’ di ritmi ed è sempre più vorace. Per fortuna di notte si spara almeno 5 ore di sonno dalle 22 circa fino a dopo le 3. Ieri si è fatto un drittone 21.45 – 4.45, mai visto! Finora io e Anna ci siamo dati il cambio. Dopo la poppata delle 10 la spedisco a dormire e resto in piedi io fin verso le 3.30 per eventuali risvegli notturni (che finora non ci sono mai stati). Poi verso le 4 mi addormento io e tiro fino alle 9, 10 o 13… dipende. Insomma il mio sonno non è mancato.

I primi giorni il gnappo dormiva alla grande durante il giorno. Ora invece è sempre più sveglio come un grillo. Poppa a distanza di poche ore (3 se va bene, 2 o 1 e 1/2 se va male) e tiene sempre di più gli occhi aperti. Ovviamente piange. Non troppo, ma piange. Lo prendi in braccio, sembra smettere e poi riprende. Lo metto a pancia in giù sul mio braccio e si tranquillizza un po’ di più. Saranno coliche? Aria nella pancia? Cordone ombelicale che tira? Voglia di rompere i coglioni? Boh!

Continua a leggere

Caro bimbo, tra pannolini & co., ma quanto mi costi?

Ormai ho il portafoglio a fisarmonica. Questo bambino già in pochi giorni ci sta venendo a costare un patrimonio. Ed è solo l’inizio. Non so perché, ma con cadenza quasi giornaliera mi ritrovo senza un soldo in tasca e sono costretto a dover prelevare con una frequenza mai vista prima. Per fortuna il gnappo sta bene e non ci sono spese mediche “straordinarie”, ma solo per gli oggetti di “routine” è incredibile quanto un figlio possa costare.

Faccio un po’ di conti della serva a spanne:

Pannolini. I Pampers all’Esselunga costano 6.99 euro. Alla Coop circa 7.10. Ce ne sono dentro 28, costano circa 25 centesimi l’uno. Calcolando che tra pipì e cacche ne farà fuori almeno una decina al giorno (tanto per stare bassi) il conto è presto fatto. Ho provato a comprare i pannolini più economici, i Pillo. A parte il fatto che per andare fuori Milano  (14 km da casa mia) ho speso un casino in benzina e il risparmio è già andato a farsi benedire (e tra l’altro mi sono pure perso in scooter in mezzo al nulla nella nebbia di questi giorni) non è che poi si risparmi così tanto.

Continua a leggere