Archivi tag: passeggino

Montaggio e istruzioni del nuovo Trio: culla, ovetto e passeggino

chicco trio love prova cullaAlla fine la macchina non l’ho cambiata. E credo non la cambierò per i prossimi anni. Usandola solo poche volte l’anno per i tragitti lunghi non ne vale la pena. Il problema del bagagliaio piccolo però c’è. Soprattutto pensando al passeggino di The Second che, come succedeva per il gnappo, occuperà quasi tutto lo spazio.

Lo scoglio per adesso è stato aggirato così: invece che cambiare macchina abbiamo preso un altro passeggino; un po’ come in Formula uno, dove c’è la vettura ufficiale e il muletto. Ho colto la palla al balzo dell’essere sotto Natale e, con abile mossa di persuasione sul fatto che avere una culla e un passeggino in più è meglio che farmi comprare una macchina nuova, ho fatto scattare la colletta dei nonni. Tanto per i vestiti e quelle robe lì siamo già a posto visto che ricicleremo quelli del fratellone.

Continua a leggere

Il viaggio della speranza sul tram anti-passeggino

Altro esperimento riuscito. Portare il gnappo in tram. Ma non per un viaggio breve. Praticamente da una parte all’altra di Milano, per andare a fare un aperitivo con il mio ex coinquilino che si è trasferito a Taranto e che era di passaggio per andare a prendere l’aereo a Linate.

Così, per la pigrizia di non spostare la macchina e per la voglia di superare nuove sfide (oltre che per lasciare Anna un po’ in pace a lavorare in casa), mi sono avventurato con passeggino lungo la linea 14/12 da viale Cenisio a corso XXII Marzo.

Passa il tram 14. Verde, nuovissimo, senza neanche un gradino da dover salire per entrare. Perfetto per passeggini, culle, carrozzine, carrelli della spesa, tricicli. Peccato che non fosse il mio. Me ne passano due davanti, quasi per sfregio. Poi dopo 5 minuti arriva il mio 12.

Continua a leggere

Foto, la prova montaggio del passeggino (+ istruzioni)

(Visto che in tanti capitano qui cercando le istruzioni di montaggio, trovate il link dove scaricarle in fondo al post).

ovetto inglesina zippy montatoOk, come fotografo sono una frana. Ho usato la mia fedele Nikon compatta P50 che ho comprato ormai 5 anni fa e che ho iniziato a maledire subito dopo l’acquisto. Ma ormai ci sono affezionato e non vorrei spendere altri soldi per comprarne un’altra seria. Forse sono io che non sono capace di usarla o è lei che fa concorrenza a una Polaroid anni ’80. Amen.

istruzioni montaggio inglesina zippyEcco il reportage del montaggio del passeggino. Continua a leggere

Operazione passeggino (quasi) compiuta

A una settimana dal mio ultimo week end tra parquet e passeggini ci sono ricascato. Ormai parenti e loro amici fremono inspiegabilmente per regalarci cose, nonostante noi, anche un po’ per scaramanzia, lo avessimo proibito a tutti. Dopo aver ricevuto scarpine inutili (perché tutti comprano ste’ benedette scarpine se un neonato non cammina?), un paio di tutine, una coperta e un sacco nanna, ci siamo dati una mossa e abbiamo deciso comprare in anticipo il passeggino (anzi, come si dice adesso il “Trio” che fa più figo).

Fortunatamente i miei genitori (grazie soprattutto a mio padre) ci hanno detto: “Voi comprate quel che vi serve e noi poi vi diamo i soldi, cerchiamo di trattenerci dal farvi regali, anche se una tutina dai… non si nega a nessuno”. Rassicurati dal loro più che positivo proposito ci siamo tuffati alla ricerca del Trio (o Tris, come l’ha ribattezzato mia mamma che ha attaccato il fastidioso virus di storpiare i nomi pure a mia suocera).

Dopo un po’ di ricerche nei negozi e su internet, dopo aver misurato due ascensori (se Dio vorrà faremo il trasloco nella casa nuova quando il pupo avrà 4 mesi), dopo aver chiesto pareri ad amici esperti e dopo aver fatto un rapido sondaggio on the road sui modelli più diffusi tra le mamme in giro (ormai sono diventato bravissimo a riconoscere la marca di un passeggino da lontano… sigh), abbiamo scelto.

Continua a leggere