Vademecum

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, cioè quando ho voglia, ma soprattutto tempo. (E c’era bisogno di scriverlo? Non sia mai che qualcuno mi scambi per corriere.it!).

L’autore scrive quello che gli viene in mente, di solito cose che gli capitano o pensieri che gli frullano per la testa, seghe mentali anche. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.

(Chi scrive i disclaimer per i blog credo che sia stato anche lo scopritore dell’acqua calda).

Ah, se volete, commentate anche se non avete un vostro blog (lo dico perché sono sicuro che c’è qualcuno là fuori che pensa che per commentare un post bisogna avere un proprio blog… no, non è necessario avere un blog per commentare su un altro blog, basta essere su internet, avere una connessione e una tastiera, sono stato spiegato?!). Ah, verranno cancellati i commenti ritenuti troppo offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di spam o razzisti. Ma finora non è mai capitato per fortuna perché i lettori di questo blogo sono eprsone intelligenti.

La immagini inserite in questo blog sono scattate dall’autore o tratte da internet (il mio spacciatore di solito è Pixabay.com oltre ai social network), cercando però – nei limiti del possibile – di non violare eventuali diritti d’autore. Qualora inavvertitamente capitasse, vogliate per favore comunicarmelo via email. Saranno così immediatamente rimosse.

L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Vitadapapa.it non dà consigli medici! Se ci sono post su argomenti medici, pediatrici, curativi, o riconducibili a pratiche con scopi terapeutici (pseudoscienza, medicina popolare, occhiomalocchioprezzemoloefinocchio ecc.) non sussiste alcuna garanzia che le informazioni riportate siano corrette. Le informazioni sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico o di un pediatra (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, veterinari, fisioterapisti, idraulici, meccanici, spazzacamini ecc.).

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): per poter postare un commento basta inserire un nome (o un nickname) e una mail (anche farlocca al limite). Se potete però, non firmatevi come anonimi, se no non saprei a chi replicare, e si crea solo confusione per chi vi legge.

Tranquilli se inserite il vostro indirizzo email, questo non sarà dato a nessuno, né tantomeno reso pubblico. Non lo userò neanche per mandarvi i nuovi post, a meno che non vi siate espressamente iscritti qui alla newsletter. Ho stima per Sant’Antonio, ma odio le sue catene. Quindi da me non ne arriveranno. Così come mail pubblicitarie, DEM (Direct Email Marketing) ecc.

La diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita all’iniziativa dell’utente medesimo. Garantisco che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. Tradotto: se Maria Rossi, di professione casalingua, mi scrive che ha 72 anni e le piace farlo strano nella sua casa di via Dalle Palle a Voghera, sono cavoli suoi.

In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs. 196/2003 (per chi non l’avesse mai letto è qui, buona lettura e auguri). Per far valere tali diritti, l’Utente può rivolgersi direttamente al Titolare del Trattamento dei Dati personali (detto anche TTDp), ovvero il sottoscritto, all’indirizzo vitadapapa@gmail.com.buzzoole code