Categorie
Maschi vs femmine

Maria Elena Boschi e l’amante di Matteo Renzi

matteo renzi con maria elena boschiQuesto è stato l’ultimo tema di lite tra me e Anna. Ci capita ogni tanto quando guardiamo la tv e io mi lascio andare a commenti abbastanza beceri, un po’ da Bar Sport. Praticamente come faccio anche qui sul blog. Ma sono cose che non penso fino in fondo, mi piace ogni tanto aprir bocca e darle fiato, sparare due minkiate tanto per. Commentare qualsiasi notizia come se fossi un casalingo di Voghera. Sono fatto così. Non so mordermi la lingua.

Solo che per la mia dolce metà, evidentemente, certi temi sono tabù. La dinamica di solito è questa: sento una notizia in tv, io commento a vanvera, lei si inkazza e mi offende. Poi mi tiene il muso. Al che, dopo un po’, mi arrabbio io. E’ una formula già rodata diverse volte. Questa volta poi si è inrabito anche il gnappo, che mi ha dato i suoi soliti schiaffi senza motivo e di conseguenza le ha prese appena prima di andare a letto. Come ricompensa però ci ha tenuto svegli tutta notte.

L’ultimo oggetto del contendere è stata un’intervista alla moglie di Matteo Renzi, Agnese. L’avevo vista qui su Corriere.it e poi, la sera, l’abbiamo riguardata in tv insieme.

Categorie
Io lei e l'altro

Una litigatina prima delle vacanze ci sta sempre

Ieri il gnappo ha fatto una tiratona di sonno fino alle 5 di mattina. Miracolo. Ma io alle 2 ero già sveglio, preoccupato perché ancora non aveva pianto neanche una volta. Ansia? Abitudine a svegliarsi sempre?

Poi mi sono rigirato nel letto fin verso le 6. Anna alle 5 si è svegliata, preoccupata anche lei perché non aveva ancora sentito neanche una frignatina. Poi finalmente lui si sveglia. In lacrime come sempre. Poppatina. Poi si sveglia ancora un paio di volte. Così mi alzo io che ancora non ero riuscito a prendere sonno. Anna non fa in tempo a sentirlo.

Alle 8 abbiamo il pupo nel lettone sveglio come un grillo che dà calci e manate. Anna vorrebbe che mi alzassi io con lui e la lasciassi dormire un po’. (Io avevo la sveglia alle 9 ndr). Le dico della mia notte travagliata, mi giro dall’altra parte e faccio alzare lei. Poi piccola discussione mattutina:

“Tu non ti alzi mai con lui!”. Io: “Minkia ma proprio oggi che non ho dormito una cippa?“.