Archivi categoria: Pensieri di un papà

Di tutto un po’

L’essenziale è invisibile agli occhi

Il piccolo principe non è un libro di merda.

Quello che manca oggi è la poesia.

Illuminare il silenzio, parole gentili, gesti amorevoli, sguardi innamorati.

Non tutto è marketing. Non tutto è soldi. Non tutto è materia.

Le cose importanti della vita non sono cose.

Servono sogni, speranza, serve l’amore.

Reagire alle parole ostili, ai pensieri cattivi, al faccio questo solo se mi serve.

Continua a leggere

Festa del papà 2019

gnappi scalano

Festa del papà reloaded.

Vedremo stasera se i gnappi mi porteranno qualche regalino da scuola.

Peccato che arriverò tardi e loro saranno già a letto.

Qualche giorno fa ho letto delle belle parole su cosa vuol dire avere figli piccoli in casa.

Le ho mandate anche ad Anna e le metto anche qui.

Le ho trovate su questa pagina Facebook. Scritte ovviamente da una mamma.

È questo che stiamo vivendo, anche se siamo troppo incasinati per rendercene conto.

Buona Festa del Papà! (che senza la mamma sarebbe poca cosa…).

Continua a leggere

Mamma gelosa del rapporto tra papà e figlio, come fare?

triangolo

Mi scrive un papà via mail: 

Sono sposato da 8 anni, e abbiamo un fantastico bimbo di 6 anni.

È da un po’ che mia moglie è gelosa del rapporto tra noi due.

Tipo: è pronta la cena, detto da me basta una volta e lui arriva, detto da mia moglie non ne bastano 10.

Questa cosa la manda in bestia, e continua a rimarcarlo a lui, che secondo me non fa apposta.

Invece di rispondergli in privato, provo a condividere qui l’argomento, anche perché magari altri ne sanno più di me sull’argomento.

Continua a leggere

Il calendario dell’Avvento per i papà

Ripubblico questo post un po’ perché sono a corto di idee un po’ perché il Natale si avvicina e un po’ perché, rileggendolo, mi sono accorto che potrebbe essere ancora di ispirazione per qualcuno.

Non tanto per quello che scrivo io, ma per il contributo di Vale, che è stata la vera autrice di questo post e che mi ha dato lo spunto (e l’autorizzazione) per pubblicarlo.

C’è una strana e misteriosa tradizione chiamata “Il calendario dell’Avvento” che non ho ancora ben capito.

Io del calendario dell’Avvento non avevo mai sentito parlare fino a due anni fa.

Era un qualcosa a me sconosciuto.

Sapevo dell’Avvento, ovviamente, ma che l’Avvento avesse pure un calendario mi mancava.

Continua a leggere